x
  1. Home
  2.  › 
  3. Francia
  4.  › 
  5. Nizza

Escursioni

L’entroterra di Nizza merita una visita con le sue scogliere prealpine e i suoi piccoli villaggi. Un giro sul Train de Pignes è un’esperienza unica.

L’entroterra di Nizza

Non solo Nizza da sola merita una visita, anche l’entroterra e la regione intorno alla città costiera aspettano di essere esplorati. Chi vuole fare una gita speciale può esplorare l’entroterra di Nizza con il “Train de Pignes”. Il treno, che funziona dal 1892, deve il suo nome al fatto che i passeggeri raccoglievano pigne durante il viaggio su per le ripide colline per raccogliere abbastanza combustibile per la locomotiva. Oggi il treno è molto più comodo. Poiché ci sono solo circa 50 posti disponibili, è necessaria la prenotazione. Una corsa attraverso le montagne fino a Digne costa circa 35 euro.

La ferrovia a scartamento ridotto passa diversi villaggi romantici, viadotti e innumerevoli gallerie. Ci vogliono circa tre ore per raggiungere il capolinea a Digne, quindi non vale davvero la pena di fare tutta la strada in un giorno. È molto più bello lasciare il treno in una delle stazioni ed esplorare il magnifico paesaggio prealpino con una breve escursione.

Una deviazione a Peillon

Peillon è un piccolo villaggio molto pittoresco nell’entroterra di Nizza che merita una deviazione. Le casette si annidano pittorescamente contro le aspre scogliere e offrono uno spettacolo unico. Invece di un castello, l’Eglise de la Transfiguartion fu costruita qui nel XVIII secolo e si erge maestosamente sopra il villaggio. Merita una visita anche la piccola cappella di Peillons, che ospita dipinti a tempera del XV secolo.

Se vuoi fare un’escursione, puoi andare a piedi da Peillon a Peille in due ore. Peille è una città medievale che si estende sul fianco di una collina. Il villaggio è sovrastato da un campanile in stile romanico. La storia della città risale all’XI secolo. Peille è diventata famosa oltre i suoi confini perché gli abitanti si rifiutarono una volta di pagare le tasse al vescovo di Nizza nel XIII secolo. Anche quando il vescovo li scomunicò, i cittadini non cambiarono idea.

Peillon
Il villaggio di Peillon nell’entroterra di Nizza